Normativa Solas

Sistemi di pesatura certificati in linea con la Convenzione 74


  • ​Impianti di pesatura per container

    Lauria Group cura la fornitura di impianti di pesatura in linea con le prescrizioni definite dalla normativa Solas, offrendo assistenza completa per gli interventi di taratura e la revisione delle attrezzature. In vigore dal 1° luglio 2016, l’aggiornamento introduce l’obbligo per le spedizioni via mare di comunicare la massa lorda verificata del container prima di effettuare il carico a bordo. Come stabilito dagli emendamenti apportati alla Convenzione 74 (Salvaguardia della vita in mare) dall’Organizzazione Marittima Internazionale (IMO), l’accertamento del VGM - Verified Gross Mass - spetta allo spedizioniere (Shipper), tenuto a trasmettere ai soggetti autorizzati, tramite apposito documento, il sopracitato dato prima della partenza della nave.


    Il mancato rispetto della prescrizione comporta l’impossibilità di effettuare il carico e l’eventualità di sostenere costi aggiuntivi per lo stoccaggio e il rientro del container. L’operazione di pesatura può essere eseguita sull’intero container a seguito della sigillatura o tramite la verifica dei singoli colli. Per effettuarla è necessario disporre di una pesa certificata in linea con le specifiche tecniche previste.

  • Bilance per spedizioni marittime

    L’apparecchiatura utilizzata dallo spedizioniere, o da terza parte da questi autorizzata, deve risultare uniforme ai requisiti nazionali di certificazione e taratura. L’azienda Lauria Group vanta un’esperienza trentennale nel settore delle automazioni ed è in grado di fornire attrezzature e terminali ad alte performance, questi ultimi dotati anche di stampante incorporata per la stampa dei dati. 


    Una volta completato il controllo della massa sarà necessario allegare la ricevuta della pesatura al documento contenente i dettagli della spedizione, da trasmettere con il dovuto anticipo rispetto alla fase dell’imbarco al fine di rispettare i tempi previsti dal piano di stivaggio. Per avere maggiori delucidazioni sui requisiti previsti dal nuovo testo della normativa Solas e sulle modalità della verifica, la cui responsabilità spetta allo spedizioniere ‘master’ indicato sulla bolla di carico, è possibile consultare l’apposito documento redatto dal Consiglio Mondiale sulla Spedizione.